App intelligenti per bambini: Kidloland

Non sono una di quelle madri radicali che vietano in assoluto ai figli l’utilizzo di smartphone e tablet. Ma non sono neanche una madre che dà in pasto ai suoi bambini i vari aggeggi tecnologici senza controllo e senza limiti. Sto nel mezzo: ben venga il tablet, ma a piccole dosi, con buonsenso. Che se proprio devo dirla tutta io ero una di quelle che storceva il naso quando vedeva i bambini che smanettavano sull’ipad: avrei giurato che ai miei figli non lo avrei mai fatto usare. Vuoi mettere fare costruzioni coi mattoncini Lego o leggere insieme una storia avvincente? Peraltro in casa nostra un tablet non ce l’avevamo neanche. E invece un giorno di un paio di anni fa fa ne abbiamo comprato uno e da lì, il tanto vituperato ipad, è entrato a far parte della nostra vita quotidiana.

Ed è utile, accidenti se lo è! E ormai irrinunciabile per ottenere informazioni di ogni tipo in un attimo e per l’intrattenimento di tutta la famiglia. Ai piccoli di casa lo concedo un pochino quando si torna da scuola stanchi, un altro pochino prima di andare a letto e un altro pochino nel week-end. Monitorando sempre i contenuti che i bambini, cliccando cliccando come in un gioco di scatole cinesi, vanno a guardare. Nel tempo ho scoperto che oltre ai cartoni animati esisteva una enorme varietà di giochi piuttosto interessanti dedicati ai più piccoli. 

Ho scovato app davvero intelligenti e stimolanti, che attraverso il gioco insegnano ai bambini a riconoscere i numeri, a leggere le lettere, a imparare una lingua straniera. Una delle ultime mie scoperte è Kidloland, una app in inglese, per iOS e Android, dedicata ai bambini da 1 a 5 anni. Scaricandola si accede a più di 1000 attività tra giochi di logica, esercizi per imparare a tracciare le lettere dell’alfabeto, i numeri e le forme geometriche e per esercitare la memoria e le capacità di problem solving. E poi canzoncine interattive che insegnano in maniera semplice tutto quello che un bambino di quella fascia di età ha senso che impari: i nomi degli animali, delle verdure, dei giorni della settimana, delle parti del corpo, le buone abitudini come lavarsi le mani prima di mangiare e i denti prima di andare a letto. Su Kidloland ci sono anche tante favole della buonanotte da farsi leggere da mamma e papà o da leggere da soli. Olli e Bibo la amano molto, è come se questa app li aiutasse a esercitarsi in maniera ludica e divertente in quello che imparano giorno per giorno alla scuola materna. E per quanto mi riguarda, lo trovo un modo corretto (e sicuro) di usare il tablet.

I contenuti di Kidloland sono molto variegati e vengono aggiornati continuamente per fare in modo che i bambini abbiano sempre qualcosa di nuovo da scoprire senza annoiarsi. Tra le mie preferite, le storielle semplici che invitano a memorizzare le ‘paroline magiche’, quelle che i miei figli utilizzano ancora troppo poco:  ‘grazie’, ‘per favore’, ‘scusa’.

 

Article Tags : , ,
Related Posts
Feuerstein Nature Resort

Discussion about this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php