Finalmente in forma…con Palper Rouler

Qualche tempo fa leggevo su una rivista femminile di questa particolare tecnica di massaggio super efficace nel rimodellamento della silhouette: il nome della tecnica era palper rouler, era nata in Francia e il primo centro specializzato aveva appena aperto i battenti proprio a Milano. Presa dalla curiosità ed essendo perennemente tormentata dai miei odiosissimi cuscinetti, ho preso appuntamento per provarlo e per saperne di più.

Mi accoglie una delle fondatrici del centro, Isabella, giovane avvocato palermitano trapiantato a Milano, che mi racconta di come l’idea di esportare Palper Rouler in Italia fosse venuta a sua sorella Alessandra, che da anni vive a Parigi e che aveva avuto risultati straordinari con quel massaggio così diverso da tutti gli altri. Per lei  il Palper rouler era diventata una coccola irrinunciabile ma quando tornava in Italia per le vacanze non riusciva a trovare nessun centro che lo praticasse.

Da lì l’idea di aprirne uno con la sorella, con l’obiettivo di espandersi piano piano in tutta Italia.

Et voilà…il 1 ottobre 2018 apre il primo centro Palper Rouler in italia. In un elegante palazzo di Via Solferino, proprio accanto alla redazione del Corriere della Sera.

Andiamo nel dettaglio.

COS’E ESATTAMENTE IL PALPER RULER? E’ una tecnica di massaggio manuale che, attraverso un protocollo messo a punto dalla fisioterapia francese, mira a combattere l’adipe, la cellulite e la ritenzione idrica con il conseguente rimodellamento della silhouette.

IN COSA CONSISTE? nel susseguirsi di otto differenti manovre, alcune delle quali vengono ripetute più volte. Ed è proprio la continua ripetizione delle medesime che sta alla base dell’efficacia del Palper Rouler. Il massaggio, estremamente profondo, permette di disgregare gli ammassi adiposi e ristabilire il corretto flusso circolatorio necessario alla decongestione delle cellule e all’eliminazione delle scorie e delle tossine.

CHE RISULTATI DA’? Accelera la lipolisi, cioè l’eliminazione del grasso immagazzinato dagli adipociti, e attiva la circolazione venosa e linfatica per aiutare il corpo ad eliminare l’acqua e la linfa stagnanti nel tessuto sottocutaneo. Alcune manovre, inoltre, hanno l’obiettivo di tonificare e rassodare i tessuti. I risultati si vedono anche ad occhi nudo: pelle più compatta, effetto ‘buccia d’arancia’ sensibilmente ridotto, cuscinetti smussati.

QUANTE SEDUTE SERVONO? Per raggiungere gli obiettivi desiderati è indispensabile sottoporsi al Palper Rouler con costanza. Inizialmente, si consigliano due sedute a settimane per un periodo che varia dalle quattro alle dodici settimane, a seconda delle problematiche; in un secondo momento, invece, si possono effettuare delle sedute di mantenimento con cadenza mensile o bimensile, sempre a seconda dei casi.

CHI PUO’ SOTTOPORSI A QUESTO TRATTAMENTO?  Uomini e donna, comprese quelle in gravidanza. Anzi, per le future mamme è stato messo a punto un protocollo specifico che alterna al linfodrenaggio delle manovre che donano sollievo ai muscoli di braccia e gambe.

Essendo stato messo a punto dalla fisioterapia francese, il Palper Rouler ha chiaramente un approccio fisiologico, e non solo estetico, alla cellulite. Il massaggio è, dunque, decisamente più profondo di tutti i più comuni trattamenti anticellulite. Le massaggiatrici non sono delle estetiste ma sono qualificate e preparate in materia di anatomia e fisiologia, e formate al Palper Rouler di Parigi. 

Ho deciso di sottopormi a un ciclo di 8 massaggi, a cavallo delle feste natalizie…periodo decisamente critico, come potete immaginare. I risultati? le mie gambe erano sensibilmente più leggere fin dai primi trattamenti, la pelle più tonica e compatta, la circolazione riattivata, i cuscinetti ridotti. E una grande sensazione di benessere generale che non ho mai provato con altri trattamenti. Tanto è vero che voglio condividere questa scoperta qui con voi.

Per saperne di più ed eventualmente provare Palper Rouler, cliccate qui.

Ah…ho regalato un trattamento prova anche a mio marito che si lamenta della pancetta!

 

Article Tags : ,
Related Posts

Discussion about this post

  1. foucaud ha detto:

    By mariangela, thanks for the article post.Really thank you! Great.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php