Una fuga romantica alla Masseria Cimino

Il patto tacito fra noi è che almeno una volta all’anno ci si regala un weekend romantico. 

Il periodo logisticamente migliore per potercelo concedere è l’inizio di luglio, quando possiamo agevolmente lasciare i figli ai nonni e scappare.

La nostra meta preferita è in assoluto la Puglia, una regione che non finisce mai di stupirci, dove il senso dell’accoglienza è vivo e la bellezza è ovunque, in ogni più piccolo e apparentemente semplice dettaglio.

Cerchiamo di evitare i posti mondani e affollati per rifugiarci in angoli defilati e raccolti, dove trovare silenzio e pace.

Masseria CImino, immersa tra ulivi secolari attorno a Fasano, ci ha conquistati per le caratteristiche di cui sopra e per la sua raffinatezza semplice. Per la grazia con cui gli spazi sono stati suddivisi, la natura che diventa elemento decorativo, il rispetto e la valorizzazione dei tesori antichi del territorio, a partire dalla cucina.

Entrare in masseria è come liberarsi: del ritmo frenetico solito, dei pensieri che ci tormentano, del rumore.

Il mare è a due passi ma se non si vuole prendere l’auto, c’è una piccola piscina dove è bello immergersi soprattutto nel pomeriggio, quando il sole tramonta tra le piante di fichi d’india. Tutto è a portata di mano.

La cena è per tutti gli ospiti alla stessa ora ed è orgogliosamente locale, preparata da cuoche del posto, praticamente a chilometro zero. Si respira un’aria conviviale e l’atmosfera è easy.

Masseria Cimino è uno di quei posti dove ti senti istantaneamente a casa e in cui vorresti tornare. Anno dopo anno.

Article Tags : ,
Related Posts
Feuerstein Nature Resort

2 Discussion to this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php